COSA E’ LA NATUROPATIA

COSA E’ LA NATUROPATIA
La Naturopatia è una disciplina olistica volta a riequilibrare il sistema psico-fisico-emozionale della persona ed a stimolarne le innate capacità di autoguarigione.

A differenza della medicina tradizionale, la naturopatia non è finalizzata a fare diagnosi, in quanto non cura la malattia ma la persona nel suo insieme e nella sua unicità, sulla base delle sue specifiche caratteristiche. Nella naturopatia, il malessere è infatti considerato come una manifestazione locale di un disordine più generale; l’eliminazione del sintomo non comporta necessariamente la rimozione della vera causa della malattia.

Lo scopo della naturopatia è educare alla salute e contribuire al ripristino del benessere “secondo natura”, correggendo stili di vita errati, promuovendo un’alimentazione più sana, utilizzando rimedi e metodi terapeutici in grado di favorire il recupero del naturale equilibrio dell’organismo.

Il naturopata è pertanto un consulente della salute che opera principalmente nell’ambito della prevenzione primaria e dello sviluppo di una maggiore responsabilità della persona verso la propria salute.

CHI SONO

Avatar
Mi chiamo Elena Gherardi e sono naturopata. Ho acquisito la mia preparazione di base presso l’Istituto Rudy Lanza, Libera Università Italiana di Naturopatia, per poi ampliare ed approfondire le mie competenze attraverso seminari e corsi di aggiornamento, che continuo a seguire tuttora. Da anni mi curo con rimedi e tecniche naturali perchè credo che esista un filo conduttore tra l’essere umano e la natura che non va mai dimenticato e che conduce all’autoguarigione. La mia formazione è stata soprattutto un percorso di crescita personale in cui mi sono resa conto che la salute è troppo importante per essere delegata solo ai medici e agli specialisti del settore. Ho sviluppato la consapevolezza che, a prescindere dai fattori ereditari e dalle predisposizioni personali, siamo noi i soli artefici del nostro benessere e della nostra guarigione.

Quello che vorrei trasmettere alle persone che incontro è che le malattie non ci colpiscono a caso da un giorno all’altro e le possiamo prevenire con un corretto stile di vita e con una maggiore sensibilità verso noi stessi. La prevenzione è innanzi tutto un atto di amore e di responsabilità nei nostri confronti ed abbiamo innata l’intrinseca capacità di guarire, con l’aiuto degli altri e della natura.

Come naturopata mi occupo di nutrizione ortomolecolare, kinesiologia, iridologia, riflessologia plantare, fitoterapia e floriterapia.

LE MIE ATTIVITÀ

Nutrizione ortomolecolare

Nutrizione ortomolecolare

Tutti noi abbiamo sentito parlare di nutrizione, che spesso viene confusa con alimentazione: ma qual è il vero significato dell’una e dell’altra? Alimentarsi significa introdurre cibo nel corpo per ricavarne energia sotto forma di calorie; nutrirsi significa invece dare al nostro corpo tutte le sostanze necessarie per il suo corretto funzionamento biochimico. Ogni alimento si compone di un certo numero di sostanze semplici che contribuiscono alla costruzione del nostro organismo e al mantenimento della sua salute. Occorre un giusto apporto quotidiano di glucidi, protidi, lipidi, vitamine, minerali e amminoacidi, apporto che cambia in base all’età e alle situazioni. Il naturopata è in grado di consigliare i cibi più adatti per ogni persona, di insegnare a riconoscere il cosiddetto “cibo spazzatura” e di educare a corrette associazioni alimentari. Tanti disturbi hanno origine da un’alimentazione inappropriata e a volte bastano piccoli accorgimenti per ritornare ad uno stato di benessere. Tra le discipline del naturopata la nutrizione svolge un ruolo primario ed è fondamentale nell’ottica della prevenzione.

Iridologia

Iridologia

L’iridologia è un sistema di analisi che si basa sull’osservazione, attraverso l’iridoscopio, della morfologia e del cromatismo dell’iride, della pupilla e della sclera, da cui vengono tratte delle informazioni sugli aspetti psico-comportamentali, fisici, ereditari, costituzionali ed acquisiti della persona. L’iride è come una finestra sul nostro corpo che ci permette di ottenere delle indicazioni importanti su quel che è successo nel nostro organismo e su cosa sta attualmente succedendo, consentendoci quindi anche di prevenire quello che potrà succedere. Il naturopata utilizza l’iridologia per osservare il cosiddetto “terreno” della persona, ovvero le sue predisposizioni ad alterazioni funzionali ed organiche; per individuare le cause o concause collegate a squilibri energetico-funzionali e per indirizzare alla scelta del trattamento naturopatico più appropriato.

Test kinesiologico

Test Kinesiologico

La kinesiologia è un metodo di indagine olistico non invasivo che attraverso un semplice test muscolare consente di individuare eventuali carenze e disfunzioni a livello fisico, metabolico ed emotivo, sfruttando le interconnessioni esistenti fra il muscolo e gli organi, le ghiandole, i nervi, i meridiani energetici. Il naturopata utilizza il test kinesiologico per verificare l’esistenza di eventuali intolleranze alimentari, per controllare il corretto funzionamento degli organi, per indagare lo stato emozionale e psico-somatico della persona e per capire qual è il rimedio più adatto da applicare. Il test kinesiologico non sostituisce gli esami tradizionali, piuttosto li integra. Infatti, gli esami clinici hanno lo scopo di rilevare patologie già evidenti, mentre il test muscolare segnala disturbi in fase latente, ancora prima che diventino vere e proprie patologie.

Fitoterapia e floriterapia

Fitoterapia e floriterapia

La fitoterapia è una pratica terapeutica antichissima fondata sull'utilizzo di piante o estratti di piante per la cura delle malattie e per il mantenimento del benessere. La fitoterapia propone dei trattamenti di base che aiutano nella prevenzione di varie malattie e nella cura di diversi disturbi e problemi cronici, con un'azione efficace ma più dolce rispetto ai farmaci. Ciò non significa che si possa utilizzare la fitoterapia in maniera indiscriminata o superficiale: è importante evitare il fai-da-te ed affidarsi a naturopati o professionisti competenti. La floriterapia utilizza invece essenze floreali diluite, che agiscono sul riequilibrio della sfera psico-emotiva. Si tratta di un rimedio privo di effetti collaterali che può essere utilizzato anche da bambini e anziani. É un valido aiuto in tutte le situazioni in cui la persona, a causa di difficoltà temporanee o di insicurezze caratteriali, vive alcuni aspetti della propria vita come pesanti da affrontare, portatori di stati d'ansia o di sofferenza in generale. I fiori lavorano essenzialmente armonizzando gli stati emotivi che creano disagio e aiutano a gestire il proprio comportamento e le proprie reazioni. Possono pertanto anche contribuire a rinforzare l'autoconoscenza e l' autoconsapevolezza.

Riflessologia plantare

Riflessologia plantare

La reflessologia plantare è una tecnica basata sulla pressione di specifici punti del piede a cui corrispondono le varie parti del corpo, secondo una mappa che vede nel piede una sorta di microcosmo dell’organismo. Agendo sui punti di riflesso, il naturopata individua quali sono le parti del corpo che non sono in equilibrio e con opportune pressioni aiuta a correggerne i relativi scompensi, stimolando non solo la sfera fisica ma anche quella emotiva e mentale. nLa reflessologia risulta efficace per alleviare molteplici disturbi in quanto agisce sul sistema nervoso, sul sistema endocrino, sulla circolazione sanguigna e su quella linfatica. Viene spesso utilizzata come coadiuvante nelle terapie mediche ed è un ottimo rimedio per allontanare stress e tensioni, assicurando uno stato di relax e benessere al corpo e allo spirito. Ha una grande azione benefica sul sistema neurovegetativo, aiutando in varie forme di depressione, ansia o insonnia, restituendo vitalità e migliorando la qualità del sonno.

"Siamo noi i soli artefici del nostro benessere e della nostra guarigione"

IL MIO BLOG